Orologi Vintage – solo per collezionisti?

27 settembre 2012 | Autore: | Рostato in: Compro Oro, Compro Orologi, Metalli Preziosi

Gli appassionati di orologi sanno che non è necessario avere un conto in banca milionario, per fare buoni affari nel mercato degli orologi. Anche se i marchi più blasonati e di qualità come Rolex o Patek Philippe offrono una maggiore probabilità di acquisire valore con il passare del tempo. E questo vale anche se scegliamo il nostro orologio solo per il piacere di indossarlo. Se sapremo effettuare con oculatezza il nostro acquisto, sia questo un orologio vintage o moderno, questo nel tempo non potrà che rivalutarsi. Ricordiamo che gli orologi, rientrano in quella classe di acquisti con un piede nel mondo della finanza e uno nell’universo delle passioni umane.

Come scegliere l’orologio giusto per le nostre esigenze?
In termini di rivalutazione gli orologi degli anni ’40-’60 superano mediamente i modelli più moderni, in quanto sono i più richiesti dai collezionisti e sul mercato l’offerta è ridotta. Se invece la nostra scelta si orienta su orologi moderni,  sarebbe opportuno cercare edizioni limitate e numerate, realizzate per occasioni speciali, in modo che il passare del tempo aggiunga valore  nostro orologio. Anche se i modelli classici sono degli ever green per i collezionisti da investimento. E’ anche per questo motivo che si acquistano preferibilmente orologi di valore: qualora fosse necessario, si possono rivendere con un discreto margine di guadagno. Ciò chiaramente non avviene con tutti gli orologi di lusso; per scegliere quelli giusti bisogna essere un buon conoscitore e sapere quali non perderanno di valore.

Alcune regole d’oro da ricordare quando si acquistano o si conservano orologi, soprattutto se usati: fare molta attenzione alle condizioni di conservazione del cinturino, della cassa e del meccanismo interno. Se un componente dovesse rovinarsi, il modello perderebbe subito una larga fetta del proprio valore. L’errore più grave, però, sarebbe sostituire la parte rotta o rovinata con una non originale, alienandosi l’interesse dei potenziali collezionisti. Quando si acquista un orologio, in ogni caso, bisogna farsi dare tutti i certificati, le confezioni e i manuali originali per comprovarne l’autenticità.

E’ molto importante documentarsi. Oggi internet  può fornire velocemente e selettivamente molte informazioni sul modello e referenza di nostro interesse, fornendo  una grande mole di dati che dovremo selezionare. Possiamo reperire online libri tematici sugli orologi vintage imparando con testi e fotografie come siano fatte lancette, indici e scritte di quel particolare orologio vintage che desideriamo acquistare.

Consigliamo di acquistare un orologio vintage da chi è anni che si occupa di questo mercato, senza dimenticarsi di esaminare con cura ogni particolare. Perizie, scatole a corredo e garanzie – soprattutto per i segnatempo d’epoca – vanno valutati con grande attenzione.

Molto spesso i collezionisti si rivolgono a negozi specializzati in compravendita di orologi, qui sarà facile acquistare un buon orologio risparmiando delle cifre consistenti. In questi negozi è possibile trovare una discreta offerta “controllata”, in quanto l’esperto all’atto dell’acquisto come prima cosa controlla se l’orologio è funzionante ed eventualmente fa dei piccoli interventi di manutenzione prima di rimettere l’orologio in vendita. In questi negozi è possibile  acquistare bellissimi esemplari di orologi  ad un prezzo decisamente più conveniente.

Per quel che riguarda gli orologi che vengono venduti usati, ve ne sono dei tipi più diversi, orologi da taschino, orologi da polso e soprattutto orologi d’epoca. Online sono numerosi i siti in cui viene effettuata la compravendita di orologi usati e vi si trovano degli orologi veramente spettacolari spesso non più reperibili sul mercato.

Presso alcuni punti vendita di orologi usati viene rilasciata anche una garanzia, che può sempre rivelarsi utile. Accade spesso che gli orologi usati conservino lo stesso splendore di quelli nuovi.

Spesso i negozi che acquistano orologi usati, offrono anche un servizio di assistenza/manutenzione, e prima di essere rimessi in vendita i pezzi che ne hanno bisogno vengono revisionati, puliti e, se necessario, forniti di un cinturino nuovo. Se questi orologi sono funzionanti, può essere veramente difficile distinguerli da quelli nuovi. Inoltre, come dicevamo prima, c’è la possibilità che un orologio di un produttore noto possa addirittura acquistare di valore.

Chi è in cerca di un orologio di secondo polso potrà rivolgersi ad una gioielleria e/o orologeria di alto livello o fare una ricerca su Internet.

Negli ultimi anni sono numerosi i negozi online che propongono orologi di lusso usati.

 

Condividi:
Commenti disabilitati

Autore:

This author has published 14 articles so far. More info about the author is coming soon.